invisible

MALTEMPO: SVILUPPO ARTIGIANO AL FIANCO DELLE IMPRESE COLPITE

  Zero spese istruttoria e commissioni ridotte per le garanzie sui finanziamenti richiesti dalle aziende che hanno subito danni dall’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito alcune zone del nord Italia, in particolare per quelle della provincia di Belluno.

 Lo ha deciso Sviluppo Artigiano, Consorzio garanzia fidi del sistema CNA, il cui Consiglio di amministrazione ha deciso di dare aiuti concreti per le aziende dell’Alto Bellunese e del Feltrino che il 28 e 29 ottobre scorsi hanno patito danni.

 Sviluppo Artigiano affianca così le imprese artigiane per agevolare il loro accesso al credito, reso ancor più problematico dall’emergenza meteo.

  “Non bastano parole, ma servono azioni concrete per aiutare imprenditori ed economia a rialzarsi e questo è quello che noi abbiamo deciso di fare, togliendo le spese sulle garanzie che il nostro Confidi presta sulle pratiche di finanziamento che le imprese chiederanno per ripartire”, commenta Mario Borin, Presidente di Sviluppo Artigiano.

 Le imprese che hanno subito danni possono rivolgersi a Sviluppo Artigiano per richiedere una garanzia a zero spese istruttoria, e commissioni ridotte, sia per sostenere la quotidianità lavorativa nel breve termine sia per supportare e ripristinare le attività produttive nel medio e lungo termine. Per le imprese che hanno invece linee di finanziamento già garantite, Sviluppo Artigiano sosterrà le eventuali richieste di moratorie che verranno concesse dagli istituti di Credito.

 Inoltre, in considerazione dell’eccezionalità del momento e della necessità di rispondere il più velocemente possibile alle istanze del territorio, l’iter istruttorio per la concessione di garanzie consortili e per la gestione di eventuali richieste di moratoria seguirà una corsia preferenziale.

 Per eventuali richieste, contattare l’ufficio provinciale di Sviluppo Artigiano o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

 

Link utili