invisible

Sviluppo artigiano

Proroga delle misure previste dal DL Liquidità

Le misure previste dal DL Liquidità per il Fondo di garanzia sono state prorogate fino al 30 giugno 2022 con le modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022, a seguito dell’autorizzazione concessa dalla Commissione Europea con la comunicazione dell’11 gennaio 2022.

La legge di Bilancio ha previsto che dal 1° gennaio 2022 la copertura del Fondo sulle operazioni finanziarie fino a 30mila euro (lettera m) passi da 90 all’80%.

Dal 1° aprile 2022, le garanzie saranno concesse previo pagamento di una commissione una tantum da versare al Fondo.

A decorrere dal 1° luglio 2022 e fino al 31 dicembre 2022, cessata la disciplina straordinaria:

·         l’importo massimo garantito per singola impresa viene confermato in 5 milioni di euro

·         la garanzia sarà concessa mediante applicazione del modello di valutazione elaborato dal Fondo, mantenendo comunque la possibilità di accesso al Fondo per tutte le fasce (comprese la 1 e la 5).

·         Le operazioni finanziarie concesse, per esigenze diverse dal sostegno alla realizzazione di investimenti, in favore dei soggetti beneficiari rientranti nelle fasce 1 e 2 del modello di valutazione saranno garantite dal Fondo nella misura massima del 60% dell’importo della medesima operazione finanziaria.

·         Resteranno ferme le maggiori coperture previste, in relazione a particolari tipologie di soggetti beneficiari, dal decreto ministeriale 6 marzo 2017.

Per l’anno 2022 è stato stabilito un limite massimo di 210 miliardi di € alle garanzie concedibili dal Fondo di Garanzia, del quale 160 miliardi di € riferiti allo stock in essere e 50 miliardi di € per nuove garanzie.



Per maggiori informazioni, consultare il link

www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/fondo-di-garanzia-per-le-pmi/normativa

SVILUPPO ARTIGIANO ADERISCE ALL’INIZIATIVA PROMOSSA DAL COMUNE DI FELTRE

SIGLATO L’ACCORDO PER L’ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO DI 20 MILA EURO PER SOSTENERE LA LIQUIDITÀ DELLE IMPRESE

Il Comune di Feltre ha stabilito di destinare ad Appia CNA Belluno, tramite Sviluppo Artigiano, un plafond per le imprese del territorio finalizzato ad agevolare la liquidità in questo particolare momento storico di emergenza sanitaria.

L’11 novembre 2021, presso il Comune di Feltre è stato sottoscritto l’accordo grazie al quale Sviluppo Artigiano e alcuni istituti di credito che operano nel territorio feltrino, agevoleranno il credito alle imprese a condizioni particolarmente vantaggiose. L’iniziativa è rivolta anche alle start up e ai giovani imprenditori.

Sviluppo Artigiano, previa valutazione, sosterrà le imprese mediante la concessione di garanzie sulle operazioni con le seguenti caratteristiche:

-          Importo finanziamento: min. 10.000 max 25.000 euro

-          Durata finanziamento: max 72 mesi di cui 24 di preammortamento

-          Garanzia: min 50%

-          Procedura istruttoria semplificata

-          Nessuna commissione di garanzia

Il Tasso di interesse bancario è stato concordato in 0,70% fisso annuo e senza costi di istruttoria.

Per informazioni rivolgersi all’unità locale di Belluno

Tel 0437/940454 - Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

NOTIZIA DATA ANCHE DA  Telebelluno AL LINK  https://youtu.be/hqfZeG-bIVk


“CONFIDIAMO NELLA RIPRESA”

La Regione Lombardia stanzia 60 milioni per sostenere la liquidità delle PMI lombarde
Previsti finanziamenti a medio termine garantiti gratuitamente dalla Regione con contributo a fondo perduto del 10%
 
CONFIDIAMO NELLA RIPRESA

La Giunta regionale lombarda, con delibera n. 5375 dell’11 ottobre 2021, ha approvato i criteri del fondo “Confidiamo nella ripresa”, che sostiene le PMI lombarde di settori di attività particolarmente penalizzate dalla crisi da Covid-19 che vogliono effettuare investimenti sul proprio sviluppo o necessitano di liquidità, ma faticano ad accedere al credito senza una garanzia pubblica.

Possono accedere le PMI che svolgono un’attività nei seguenti settori: ristorazione, commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature, attività sportive, attività artigianali, commerciali al dettaglio e di servizio legate al settore dei matrimoni e degli eventi privati, attività di proiezione cinematografica e di gestione di strutture artistiche, nonché discoteche e i locali da ballo. Per il settore sportivo possono essere beneficiarie anche le associazioni sportive che hanno sede in Lombardia iscritte al REA in camera di commercio.

Dopo un lavoro di coordinamento con CNA Lombardia nel raccordo istituzionale e tecnico con Regione Lombardia, SVILUPPO ARTIGIANO, iscritto all’albo unico di cui all’art. 106 TUB, ha aderito all’iniziativa ed è soggetto finanziatore.

Le imprese potranno beneficiare di:


> Un finanziamento a medio termine di importo minimo 5.000,00 € e massimo 20.000,00 €
> Durata massima del finanziamento: 60 mesi
> TAN massimo 4%;
> Garanzia regionale gratuita fino al 100% dell’importo fino a 20.000,00 €;

> Contributo a fondo perduto pari al 10% del valore del finanziamento (fino a un massimo di 2.000,00 €) la cui erogazione è subordinata al regolare rimborso del 90% del finanziamento stesso.

Come partecipare

Le PMI con i requisiti richiesti possono sin da subito rivolgersi a SVILUPPO ARTIGIANO, in quanto ente convenzionato, per richiedere il finanziamento.
Sarà poi SVILUPPO ARTIGIANO, per conto dell’impresa, a presentare formale richiesta di agevolazione sulla piattaforma on line messa a disposizione dalla Regione.

Per maggiori dettagli riguardo all’iniziativa rivolgersi alle unità locali territoriali di SVILUPPO ARTIGIANO, reperibili nel sito ( https://www.sviluppoartigiano.it/contatti)
oppure scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Link Fondo “Confidiamo nella ripresa” (regione.lombardia.it)

 
Sviluppo ArtigianoSviluppo Artigiano

Link utili